Select Page

 Home  »  Prodotti  »  Quadri di Chiamata  »

GUARDIAN 99 DIGITALE 4 FILI

Il sistema Guardian 99 consente di realizzare impianti di segnalazione fino a 99 chiamate. Si compone di una unità master con display a 2 cifre e da un numero di concentratori di camera variabile a seconda del numero di chiamate da effettuare.
La caratteristica fondamentale di questo nuovo sistema di segnalazione è la capacità di auto-programmazione dell’intera rete. L’unità master riconosce da sola quante unità di chiamata sono presenti nell’impianto e le codifica con una numerazione progressiva, senza micro-codifiche individuali e senza bisogno di laboriose programmazioni, né iniziali e neppure di espansione della rete.
Tutto il sistema è alimentato da un unico trasformatore 12VAC ed è predisposto per il collegamento con quadri ripetitori di grandi dimensioni e con segnalatori acustici e luminosi esterni.
I collegamenti sono realizzati tramite un cavetto a 4 poli (2 poli per l’alimentazione, 2 poli per i dati).

Principali Caratteristiche

– Chiamata tramite pulsante, con segnalatore ottico ed acustico permanente incorporato (buzzer).
– Visualizzazione del numero chiamate sul display.
– Memorizzazione delle chiamate contemporanee e visualizzazione in sequenza sul display, dopo l’evasione della chiamata precedente.
– Auto-programmazione dell’intero impianto.
– Possibilità di ripetizione delle chiamate su altri quadri display ripetitori.
– Contatto ausiliario per singola unità concentratore, per pilotaggio di altri dispositivi ausiliari di segnalazione.
– Cablaggio dell’impianto con sistema a bus con cavetto a 2 coppie di poli.
– Visualizzazione di 99 chiamate per ogni unità master con display.
– Alloggiamento dell’unità display e dei concentratori in scatole 503.

Quadro digitale Guardian 1-99 chiamate – incasso scatola 503

Art.1600/G99
12V AC – 5W
mm 123,5 x 84,0 – P = 37,0 mm
confezione = 1 pz

Display grande per G99 – da esterno

Art.1600/BIG
12V AC
mm 278,0 x 240,0 – P = 74,0 mm
confezione = 1 pz

Specifiche Tecniche:
– Altezza cifre = 135 mm
– Angolo visuale = 150°
– Alimentazione = 12V AC – 6W
– Dimensioni = 275x240x55mm
– Peso = 1kg – cabinet in abs

Utilizzabile sia come unità principale che come ripetitore in impianto di chiamata con 1600/G99.
Max 99 chiamate, allarme ottico ed acustico, attribuzione automatica del numero alle stanze chiamanti, cablaggio seriale a 4 fili.

Concentratore di camera per G99

Art.1200/G99
12V AC
mm 80,0 x 51,0 – P = 23,0 mm
confezione = 1 pz

Specifiche Tecniche:
– Alimentazione = 12V AC
– Potenza Assorbita = 1W max
– Dimensioni = 80x50x20 mm
– Ritardo trasmissione segnale = 0,02 sec

Unità interfaccia per impianto di segnalazione G99. Genera un codice di riconoscimento univoco nel sistema. Trasmette i segnali di chiamata e reset all’unità centrale. Può azionare, con un contatto pulito NO, dei dispositivi aggiuntivi di segnalazione locale: lampade spia, buzzer, suonerie, art.1200/2 che richiedano max 2A. Per le ridotte dimensioni, può essere inserito in una scatola di derivazione o nel testaletto.

Calcolo ritardo segnale

Il flusso dei dati tra i concentratori e l’unità principale, subisce un ritardo che dipende dal numero dei dispositivi attraversati. Il ritardo è massimo tra l’ultimo concentratore e l’unità principale, pari quindi a R = N x 0,02 sec. Esempio: Impianto per 50 camere R = 50 x 0,02 = 1,0 sec.

Dimensionamento Cavi

– Segnale: fino a 50 m utilizzare doppino semplice di sezione 0,30/0,50 mm²; oltre 50 m, doppino schermato di sezione 0,50mm².
– Alimentazione: sezione calcolata secondo la formula pratica S = N x 0,015, dove S è la sezione in mm² e N è il numero dei concentratori. Esempio: impianto per 50 camere S = 50 x 0,015 = 0,75mm².

Unità reset generale per G99

Art.1200/RESET
12V AC
mm 80,0 x 51,0 – P = 23,0 mm
confezione = 1 pz

Specifiche Tecniche:
– Alimentazione = 12V AC
– Potenza Assorbita = 1W max
– Dimensioni = 80x50x20 mm
– Ritardo trasmissione segnale = 0,02 sec

Unità interfaccia per impianto di segnalazione G99. Genera un segnale di reset generale di tutte le chiamate ricevute dal sistema. Si può utilizzare da solo o in aggiunta al reset di camera generato dai concentratori di camera: NB. il reset generale non resetta il fuoriporta dei concentratori di camera ed inoltre filtra i reset locali, non consentendo ai reset locali di resettare le chiamate sul quadro: questo comportamento è voluto per obbligare l’utente ad intervenire in camera e resettare il fuoriporta se presente.
Per le ridotte dimensioni, può essere inserito in una scatola di derivazione.

Interfaccia di collegamento a PC per G99

Art.1200/PC
12V AC – 1W
mm 80,0 x 51,0 – P = 23,0 mm
confezione = 1 pz

Visualizza su schermo PC le chiamate dell’unità 1600/G99.

Specifiche Tecniche:
– Descrizione libera testuale delle chiamate.
– Collegamento a USB
– Software di gestione incluso su CD
– Richiede Windows 98, 2000, XP.
– Dimensioni 80x50x20mm (per scatola derivazione).

Interfaccia per segnalazione supplementare sistema G99

Art.1200/CTR
12V AC – 1W
mm 80,0 x 51,0 – P = 23,0 mm
confezione = 1 pz

Specifiche Tecniche:
– Max corrente 2A
– Alimentazione 12VAC 1W
– Dimensioni 85x50x20mm (per scatola derivazione).

Ogni chiamata rilevata aziona contatto n/o fino a reset.
Permette azionamento di suonerie, lampade spia, buzzer aggiuntivi.

Trasformatore barra DIN/parete per G99 – 4 moduli DIN

Art.1163/G99
230V/12V AC – 63VA 50/60Hz
mm 72,0 x 115,0 – P = 61,0 mm
confezione = 1 pz

Trasformatore per alimentazione unica 12VAC del sistema di chiamata G99.

Dimensionamento Trasformatore
– La potenza assorbita dall’impianto, espressa in VA, si calcola secondo la formula pratica P=Nx2, dove N è il numero dei concentratori. Esempio: Impianto per 50 camere P=50x2=100VA.
Secondo gli spazi disponibili, per raggiungere la potenza necessaria calcolata sopra, è possibile sia utilizzare più trasformatori in parallelo (ATTENZIONE alla polarità!), sia un unico trasformatore.

1200/LC3 – SEGNALATORE DI EMERGENZA ACUSTICO/LUMINOSO – con CONCENTRATORE G99 INTEGRATO PER CHIAMATA CAMERA E BAGNO- PER SISTEMA G99

Segnalatore ottico/acustico elettronico adatto a realizzare una segnalazione di emergenza tramite l’emissione di un suono intermittente e di una tripla indicazione luminosa alternata, fornendo la possibilità di diversificare la segnalazione luminosa in funzione del tipo di intervento da eseguire.
Questo dispositivo integra al suo interno un concentratore di camera, con indirizzo fisico auto programmabile, che consente la gestione di tutte le attività di camera e l’invio delle segnalazioni sul bus di reparto al quadro digitale di segnalazione numerica Art.1600/G99 o Art.1600/BIG (vedi schema).

Principio di Funzionamento:
Pulsante di chiamata camera: Aziona l’allarme acustico/luminoso della centralina ed accende il LED rosso di indicazione stanza di chiamata.
Pulsante di chiamata bagno: Aziona l’allarme acustico/luminoso della centralina ed accende il LED bianco di indicazione allarme bagno.
Pulsante di reset: Prima pressione: resetta la centralina, spegne il LED rosso o bianco ed accende il LED verde di indicazione presenza infermiere nella stanza.
Pulsante di reset: Seconda pressione: spegne il LED verde e resetta l’impianto di chiamata.
Il pulsante di chiamata è sempre abilitato.
Il pulsante di reset viene abilitato solo dal pulsante di chiamata.

Dispositivo progettato in accordo alla norma: DIN VDE 0834-1

Art.1200/LC3
12V AC
Da incasso per scatola 503
confezione = 1 pz

Caratteristiche Tecniche:
– Alimentazione: 12VAC – tramite trasformatore di sicurezza.
– Consumo max: 2W
– Segnalazione luminosa: Power LED ad alta luminosità rosso, verde e bianco.
– Segnalazione acustica: n.1 buzzer piezo con potenza acustica di 60dB ad 1 metro.

SCHEMI DI COLLEGAMENTO – SISTEMA G99

Schema di cablaggio per unità display 1600/G99 o 1600/BIG – modalità Master

Schema di cablaggio per unità display 1600/G99 o 1600/BIG – modalità ripetitore

Schema di cablaggio a due chiamate tra quadro digitale art. 1600/G99 o art. 1600/BIG e concentratore di camera art. 1200/G99, con attivazione diretta di spia luminosa e ronzatore 12V – Alimentazione unica

Schema di cablaggio a due chiamate tra quadro digitale art. 1600/G99 o art. 1600/BIG e concentratore di camera art. 1200/G99, con reset generale art. 1200/RESET

Schema di cablaggio a due chiamate tra quadro digitale art. 1600/G99 o art. 1600/BIG e concentratore di camera art. 1200/G99, con attivazione diretta del segnalatore di emergenza art. 1200/2

Free WordPress Themes, Free Android Games