Select Page

 Home  »  Prodotti  »  Domotica  »  FEB Home  »

FEB Home è la domotica di FEB e rappresenta il nuovo modo di progettare l’impianto elettrico. FEB Home amplia le possibilità del progettista e rende la vita più semplice e funzionale, grazie all’utilizzo di un unica tecnologia impiantistica, il Bus FEB. L’impianto realizzato su Bus FEB si applica in qualsiasi contesto abitativo e terziario, con soluzioni evolute in termini di comfort, sicurezza, risparmia energetico, e controllo locale o a distanza. La modularità di installazione e l’integrazione funzionale dei diversi dispositivi offrono la libertà di scegliere quali applicazioni adottare subito e quali integrare nel futuro, senza importanti interventi strutturali e con un’ottima gestione dei costi.

Applicazioni

Il sistema domotico FEB Home è la scelta ideale per chi vuole aggiungere automazione alla propria casa, per renderla in grado di adattarsi a sè e alle proprie esigenze. Con FEB Home potrete creare diversi scenari per controllare illuminazione e temperatura delle varie stanze di casa vostra in base all’ora del giorno, alle vostre preferenze, oppure anche in modo automatico, con sensori di luminosità e temperatura. FEB Home vi permetterà di automatizzare le tapparelle, le tende da sole e qualsiasi altro carico che voleste collegare, come anche il sistema di irrigazione del vostro giardino, ad esempio. FEB Home vi permette di gestire tutte le funzioni implementate nella vostra abitazione anche da remoto. Non bisogna dimenticare il risparmio energetico, inoltre, perché FEB Home vi permette anche di controllare in ogni momento i consumi e tutti i carichi collegati al vostro impianto.
FEB Home non è solo limitato a soluzioni residenziali: la potenza e la flessibilità del sistema lo rendono perfetto anche per applicazioni di tipo professionale e del terziario in generale. Con FEB Home è possibile gestire in modo semplice e completo l’automazione di uffici, ospedali, centri commerciali, negozi, ecc… Solo per fare qualche esempio, FEB Home permette di gestire sia in modo automatico, con sensori di presenza o di luce, che tramite scenari pre-programmati, l’accensione e lo spegnimento dell’illuminazione nei locali di un ufficio o di un ospedale. Alzare ed abbassare tapparelle e gestire temperature negli ambienti del sistema è semplicissimo e può essere programmato a piacere. FEB Home permette anche di controllare l’accesso a zone riservate di luoghi come uffici, negozi, laboratori con l’utilizzo di chiavi magnetiche programmabili ed anche la app di controllo gestisce diversi utenti con livelli di accesso differenti. FEB Home è anche convenienza, perché permette non solo di gestire l’automazione dell’intero sistema, ma anche di controllare i carichi elettrici e ridurre i consumi.

Abitazioni

– Controllo Illuminazione
– Dimmerazione e gestione RGB
– Termoregolazione
– Gestione carichi
– Controllo tapparelle e tende da sole
– Gestione piccole automazioni
– Controllo accessi
– Telegestione

Terziario

– Controllo illuminazione
– Gestione illuminazione costante
– Controllo consumi
– Termoregolazione
– Controllo finestre e lucernari
– Videocitofonia
– Gestione telecamere IP
– Telegestione

Alberghi

– Gestione e controllo camere
– Gestione allarmi bagno
– Termoregolazione
– Gestione aree comuni
– Telegestione

Industria

– Controllo illuminazione
– Gestione illuminazione costante
– Controllo consumi
– Gestione carichi
– Termoregolazione
– Controllo finestre e lucernari
– Gestione piccole automazioni
– Controllo accesso aree riserate
– Telegestione

Ospedali

– Gestione chiamate di soccorso
– Display di visualizzazione
– Termoregolazione
– Gestione aree comuni
– Controllo tapparelle
– Controllo accessi aree riservate

App FEB Home

Il sistema FEB Home può essere gestito da remoto o da dentro casa con un’app dedicata. L’app è disponibile sia per Android che per iOS. Il controllo è possibile ovviamente anche da PC con ogni web browser (in grado di accedere ad un webserver tramite IP). La facilità d’uso ha guidato lo sviluppo dell’app: sono stati usati i più recenti canoni suggeriti da Google per il layout e la navigazione nei menu. Chiunque abbia usato app Google si troverà immediatamente a sua agio con l’app FEB Home.

L’app parte da una home page personalizzabile che permette da un solo schermo di tenere d’occhio tutti gli aspetti principali di casa, i programmi impostati e gli scenari di uso più comune.

Per comandare in dettaglio tutte le funzioni offerte ci si può muovere per aree (ad es. zona giorno o zona notte), oppure per piani e stanze, oppure ancora per categoria di oggetti (luci, prese, ecc…) secondo di quanto viene più comodo ed intuitivo al momento.

L’app permette di sfruttare le potenzialità del sistema FEB Home, con la gestione di scenari complessi, programmazioni orarie senza limiti di numero di oggetti coinvolti o di ripetizioni e anche con un avanzato sistema di gestione energetica. Le programmazioni orarie possono essere usate per adattare casa vostra ai vostri ritmi, assecondando le vostre routine quotidiane, oppure per eseguire compiti che voi non potete svolgere quando siete fuori casa. Un’ulteriore importante applicazione però è quella di creare complesse accensioni durante l’arco di tutta la giornata per simulare la vostra presenza in casa e dissuadere eventuali ladri quando siete invece in vacanza.

La gestione energetica FEB Home non solo permette di monitorare i consumi elettrici con grafico e storico dei dati per realizzare un effettivo risparmio sulla bolletta, ma permette anche di controllare l’avvicinarsi alla soglia di potenza prevista dal contratto con il gestore della rete e di disattivare i carichi impostati secondo una priorità configurabile per non restare mai senza corrente.

FEB Service Tool

Il software di programmazione FEB Service Tool è stato pensato per rendere più facile e veloce l’installazione di un nuovo impianto. Il programma ha un comodo wizard che assiste in tutti i passi della creazione dell’impianto e si può imparare a programmarlo in breve tempo e senza complicati corsi di formazione.
Per velocizzare e semplificare ancora di più l’utilizzo, le programmazioni possono anche essere fatte interamente offline e poi caricate nell’impianto quando ci si reca sul sito dell’installazione.

Semplici schermate guidano ogni passo dell’installazione. I tempi per l’apprendimento del sistema e per l’installazione di un nuovo impianto sono stati ridotti al minimo.

Funzioni FEB Home

Potenzialità del sistema

Il protocollo FEB è stato creato specificatamente per applicazioni domotiche con lo scopo di garantire prestazioni elevate e affidabilità delle comunicazioni fra i componenti del sistema. Per il cablaggio si usano soltanto tre fili polarizzati (due fili di sezione minima 0.5 mm per l’alimentazione ed uno di sezione 0.22 mm per la linea dati) senza necessità che siano schermati o twistati. L’estensione massima del sistema è anche dell’ordine del migliaio di metri qualora siano utilizzati cavi di sezione adeguata ed i normali accorgimenti previsti dalla normativa. L’aggiunta di alimentatori supplementari, è molto semplice e gli alimentatori possono essere parallelati senza alcun vinvolo. La velocità di trasmissione è 38.4 Kb/s e di conseguenza per ogni linea si possono installare più di un centinaio di moduli. Inoltre il protocollo FEB riesce a gestire oltre 250 comandi al secondo rendendolo ideale anche per grandi strutture. Un’ottima gestione del traffico sul bus diminuisce drasticamente il pericolo di collisioni dei dati, risolve rapidamente i conflitti ed annulla virtualmente il pericolo di perdita delle informazioni. Ogni singolo carico può essere gestito da un numero indefinito di punti di comando in modo totalmente indipendente.
Altre caratteristiche del sistema sono:
– Possibilità di gestire sia ingressi analogici che digitali;
– Uscite programmabili per svolgere azioni complesse;
– Rapidissima programmazione dei pezzi di ricambio;
– Possibilità di espandere gradualmente l’impianto.

Tipi di Ingressi

Interruttore: Il comportamento viene ricondotto a quello di un normale interruttore, con i due stati stabili aperto e chiuso.
Pulsante: Il comportamento è quello di un pulsante, che può essere impostato se normalmente aperto o normalmente chiuso.
Variatore: Questo ingresso genera un segnale crescente o decrescente.
Sensore: In questa modalità il sistema gestisce l’input di uno dei diversi sensori dell’impianto.
Allarme: Questo tipo di ingresso permette di attivare funzioni specifiche quando il contatto viene chiuso o aperto.

Tipi di Uscite

L’accoppiamento fra ingressi ed uscite può essere scelto liberamente ed inoltre diversi punti di comando possono comandare funzioni diverse sulla stessa uscita.

I vari tipi di uscita disponibili sono:
Relè: Le uscite a relè sono disponibili da 6 e 16A.
Dimmer 500W: permette di controllare carichi dimmerabili con alimentazione a 220V fino a 500W di potenza.
PWM: Per carichi alimentati in bassa tensione continua e dimmerabili con controllo PWM dell’alimentazione.
LED: Gestione diretta di spie LED con limitazione in corrente da resistenza seria 10K integrata nelle uscite.
Uscita 0-10: Permette di controllare carichi con diriver di tipo 0-10V con corrente massima erogabile fino a 20mA per canale (equivale a circa 10-20 driver tipicamente controllabili per canale).

Layout dell’impianto

Le interconnessioni dei dispositivi sono gestite dal FEB Service Tool e quindi non è necessario tenere contro di particolari limitazioni per la topologia dell’impianto. Si possono usare sia schemi lineari, che a stella, che misti senza alcun problema.

Collegamento lineare

Collegamento a stella

Collegamento misto

Free WordPress Themes, Free Android Games